ott 02
16

Io sono un’Anima

“Immaginate uno spazio immenso illimitato molto aldilà
di questo mondo di tempo materia e azione.

Un mondo di aureo silenzio, non un suono… neppure minimo,
nessuno scorrere di tempo che dirige l’esistenza…

Una terra di pace e libertà permanenti,
in questo mondo vive un punto di energia cosciente.
Questo punto di energia pura, benevola, onnisciente, irradia luce.”
Anthony Strano, Il Punto Alfa

Perché io, essere umano, leggendo queste parole riesco a immaginare ciò che dicono?
Addirittura a pensare che siano vere?

Perché l’uomo ha cercato da sempre qualcosa che non aveva spiegazioni scientifiche o materiche? Continua a leggere “Io sono un’Anima”


ago 16
25

Sublimare la Sessualità III – Uomo, donna, armonia, amore, unione

Le nostre vite sono alimentate da scambi e relazioni. Coltiviamo da sempre il desiderio verso una persona o una famiglia attraverso cui sviluppare o dare alla luce nuova vita e nuovi progetti. Un compagno, una compagna con cui scambiare amore diventa qualcosa di vitale. L’armonia tra il maschile è il femminile non rappresenta solo un bisogno, è un impulso originale dell’essere umano.

Per quanto mi forzi infatti, non è veramente possibile andare avanti senza armonizzarsi all’altra persona, alla sua personalità e natura, soprattutto se di sesso opposto. Sono solamente chiamato a scegliere come attuare questa unione.

Unione tra maschile e femminile significa armonia e completamento, significa pace. Rappresenta uno dei significati primigeni della nostra razza umana. Continua a leggere “Sublimare la Sessualità III – Uomo, donna, armonia, amore, unione”


ago 11
6

Sublimare la Sessualità II – Fare sesso, fare l’amore o essere amore?

“Quando riduciamo ogni cosa al livello fisico, sviluppiamo la tendenza a vedere tutto a quel livello inclusa la bellezza, il divertimento, la felicità, la gioia, ecc.. Ciò avviene quando la consapevolezza di noi stessi come fonte di amore è temporaneamente persa.

Quando crediamo di essere solamente esseri fisici, vale a dire esseri sensuali, allora siamo costantemente alla ricerca di ‘sensazioni’ e questo significa prendere qualcosa ‘ dentro e attraverso’ i nostri sensi. Gli stimoli sensoriali vengono poi confusi con l’amore. È questo che spinge a una ricerca costante, e per alcuni versi convulsa, dell’amore, della sola cosa che non si possa mai trovare ‘là fuori’.

Ecco perché non esiste quella tal cosa chiamata ‘fare l’amore’. Per ironia, è l’unica cosa che non possa mai essere fatta. L’amore è già fatto. È quello che crea tutto il resto.

Per quanto ‘fare l’amore’ appartenga al linguaggio figurato, si è a tal punto conficcato nella nostra lingua da essere spesso spesso considerato un verismo letterario. Il più delle volte si riferisce a ‘fare sesso’. Fare sesso non è fare l’amore, è fare sesso.”,

da I 7 Miti sull’Amore, di Mike George.

Continua a leggere “Sublimare la Sessualità II – Fare sesso, fare l’amore o essere amore?”


ago 04
43

Sublimare la Sessualità: una metamorfosi di libertà

“Non c’è una sola anima gemella. Quando siamo noi stessi, ovvero quando siamo l’amore stesso, siamo ognuno l’anima gemella l’uno per l’altro. Questo è possibile solo quando abbiamo superato l’illusione che l’amore sia selettivo ed esclusivo.
E allora, che dire dell’accoppiamento?

La ragione più profonda per cui tendiamo ad essere un po’ “confusi” riguardo all’amore è dovuta a un errore semplice e ricorrente. Noi crediamo di essere il corpo che occupiamo. L’identificazione alla nostra forma fisica ha come effetto la riduzione della nostra connessione con gli altri a qualche sensazione fisica – vista, udito e tatto sono le tre vie principali di comunicazione e connessione con gli altri.

Questo riduce in gran parte, se non completamente, la nostra percezione dell’amore a un azione/scambio fisico (…)”,

da I 7 Miti sull’Amore, Mike George.


sessualitàSublimare la sessualità significa riacquisire o risvegliare un certo tipo di direzione in me stesso.

Quando sublimo qualcosa infatti, trasformo un determinato tipo di energia, sia essa materiale, liquida o gassosa, nel suo livello superiore, via via sempre più aereo e sottile.

Si parla infatti dell’essenza di rosa, oli essenziali… essenza di lavanda. La lavanda è un fiore materiale, ma la sua essenza, o meglio quint’essenza, è appunto una fragranza volatile.

Non ha più nulla di materiale. Ma è infinitamente più potente. Continua a leggere “Sublimare la Sessualità: una metamorfosi di libertà”